"vastasa" ma buona!

questa ricetta me l'ha "passata" un palermitano doc... non potete sapere cosa sia questa insalata!!!!!

In Sicilia mi è stato insegnato (e io imparo in fretta certe cose) che il migliore "puttiaru" è quello che ti dice: "signura sa scigghissi lei", che ti fa "taistare"... ma meglio ancora sono le "puttie" che hanno gli ortaggi "vugghiuti" o infornati... ed è con quelli che si prepara la migliore insalata vastasa... noi mi sa che dobbiamo arranguarci a fare tutto da soli!



quindi eccovi la ricetta:
fate bollire le patate, pelatele e tagliatele a pezzi grossi. Fate cuocere al forno la cipolla precedentemente sbucciata ed affettata grossolanamente, condita con sale, pepe e un goccio di olio. Fate bollire i fagiolini o cornetti. Tagliate a spicchi i pomodori rossi. Quando le verdure cotte sono pronte, unitele ai pomodori e aggiungete olive verdi o nere, olio extravergine d’oliva (abbondante), aceto, sale e pepe.

Questa è la ricetta base... quella che hanno insegnato a me comprendeva anche: mozzarella tagliata a pezzettoni, e un condimento fatto con yogurth bianco, un cucchiaino di senape, sale, pepe, erba cipollina, olio e aceto balsamico.